Cincinnati skole af medicin https://danmarkpillen.com/viagra-til-kvinder/ få godt snart tegnefilm

FAQ

Potete garantirmi che riuscirò a vedere l'aurora boreale durante il mio soggiorno?

Sfortunatamente non siamo in grado di garantire né la presenza dell’aurora boreale né di altri tipi di fenomeni naturali. Sono così tanti gli elementi che possono interagire con il verificarsi di un’aurora boreale: l’attività magnetica, la posizione del sole o le semplici nuvole. Kakslauttanen offre le condizioni perfette per assistere a un'aurora boreale, perché l’inquinamento luminoso è quasi totalmente assente e vi sono pochi alberi a coprire la visuale sul cielo. Inoltre, la nostra calda kota di vetro è il posto ideale per osservare l’aurora boreale. Godetevi l’aurora boreale sorseggiando una bevanda fresca invece di congelarvi, stando fermi e con il naso all’insù, alle gelide temperature esterne! Potrete sempre leggere nella nostra bacheca se è prevista l’aurora boreale e. L'aurora boreale è visibile da fine agosto a fine aprile.

Che cos’è la Ruska?

In autunno la Lapponia si riempie di colori: è il periodo della Ruska, l’esplosione dei colori autunnali. La Ruska è l’ultimo spettacolo della natura prima che la neve ritorni a coprire tutto il paesaggio. Con le loro foglie che passano dal giallo splendente a un carico rosso scarlatto, le betulle, i pioppi, i sorbi degli uccellatori e tanti altri alberi rendono il paesaggio lappone più bello che mai. Le colline diventano uno scintillio di colori e tutto il panorama sembra un enorme quadro impressionista. Non è possibile prevedere il periodo preciso della Ruska, solitamente il momento migliore per osservarla è tra l'ultima settimana di agosto e metà settembre. L’autunno è anche la stagione in cui si raccolgono i frutti della foresta. In autunno le foreste lapponi sono piene di frutti di bosco, funghi ed erbe pronti per essere raccolti.

Che cos’è il Kaamos?

Il Kaamos è un periodo magico compreso tra dicembre e gennaio durante il quale il sole non sorge mai. Ciononostante, c’è luce dalle 10:00 alle 15:00 (la fase luminosa dura circa cinque ore). Il candore della neve rende molto più luminoso questo periodo, che tra l’altro è il migliore per osservare l’aurora boreale. Il Kaamos è un meraviglioso effetto di luce tipicamente artico durante il quale il cielo appare blu se si guarda verso nord, e rosso se si guarda verso sud. Ogni giorno, intorno alle 14:00, c’è il cosiddetto “momento blu” durante il quale tutto, compresi il cielo e la neve, diventano blu per 15 minuti. Questo fenomeno naturale straordinario esiste solo nell’area dell’Artico e non è possibile riscontrarlo in nessun’altra parte del mondo.

Che tipo di indumenti è preferibile indossare in Lapponia?

La cosa più importante da indossare in estate è un buon paio di stivali. È sufficiente un buon paio di scarpe da trekking. Se pensate di andare a raccogliere frutti di bosco o funghi o di andare a pescare, sarà utile portare un paio di stivali di gomma, che potranno anche essere noleggiati in hotel. In estate avrete anche bisogno di qualche indumento leggero da indossare durante il giorno e di qualcosa di più pesante, un pullover ad esempio, per la sera. Potete portare anche un giubbotto impermeabile e un cappello che vi proteggeranno dal sole e dagli insetti. In inverno è fondamentale vestirsi a strati. Innanzitutto c’è bisogno di uno strato di biancheria termica lunga e di qualità e poi di un altro strato composto da tessuti caldi come la lana o il pile. Per lo strato più esterno, vi servirà un capo che sia preferibilmente resistente all’acqua e al vento. È importante ricordare che dovrete essere coperti dalla testa ai piedi. Ad esempio se non indossate un cappello infatti, pur avendo una tenuta invernale perfetta, sentirete sempre freddo. È utile anche ricordarsi che è importante essere sempre ben asciutti sia al di sopra che al di sotto dei vestiti. Questo vale soprattutto per le calze. Usate sempre calze pulite, preferibilmente di un materiale che non sia il cotone, che tende a raffreddarsi quando è umido. È possibile noleggiare l’abbigliamento invernale dall’hotel.

Com’è il clima in Lapponia?

Prima di venire a Kakslauttanen, molti dei nostri ospiti hanno preoccupazioni circasono preoccupati a causa del il freddo dell'invernoale. Essendo a nord del Circolo Polare Artico, fa sicuramente molto freddo, ma noin nella maniera che voi immaginate. Qui gli inverni sono asciutti, e raramente c’è vento se fuori si gela. Il gelo non è così pungente come in prossimità del mare, dove l'aria è più umida. Quindi per favore non preoccupatevi, con noi avrete tutte le comodità per godervi la vacanza e rimanere al caldo. Nel tardo inverno, verso la primavera, il clima si riscalda, anche se c'è ancora un sacco di neve. Le giornate iniziano ad essere molto lunghe e con tante ore di sole, e l'effetto della luce viene amplificato dalla neve bianca. In estate, non c'è niente di più magico che il sole di mezzanotte. Da giugno ad agosto, il sole non tramonta affatto. Le temperature diurne sono intorno ai 20 gradi. La stagione estiva si conclude all'inizio di settembre, quando ha inizio la ruska, l’autunno scandivo che trasforma i colori del paesaggio in una tavolozza dalle mille sfumature. Per circa tre settimane, la natura è in fiamme, con i colori più incredibili. Questo è un momento meraviglioso per osservare l'aurora boreale (Aurora Borealis). Questo fenomeno incredibile, può essere osservato da quando le notti iniziano ad allungarsi, a fine agosto, fino alla fine di aprile. La Lapponia ha quattro stagioni differenti e le temperature variano a seconda della stagione: Estate (giugno - agosto): Sorprendentemente, le temperature non sono molto diverse dalla media europea. Le temperature possono superare i +30° C, in genere, durante il giorno, si avvicinano ai +20° C. Autunno (settembre - novembre): In autunno, quando le giornate si accorciano, le temperature medie oscillano tra gli 0° C e i +10° C. In genere, in Lapponia le prime nevicate si verificano alla fine di settembre, ma bisogna attendere la fine di ottobre perché la neve ricopra interamente il territorio. Inverno (dicembre - aprile): In tutta la Lapponia, le temperature invernali possono oscillare tra gli 0° C e i -40° C. La temperatura media a gennaio è di -14° C, ma il freddo non è pungente perché l’aria è secca. Il suolo può essere ricoperto anche da un metro di neve e la coltre di solito resiste fino a maggio. Primavera (aprile-giugno): La primavera è un periodo in cui la natura si risveglia con energia e vigore. La neve scompare nella prima metà di maggio. Le temperature primaverili oscillano in media tra gli 0° C e i +10° C. In questo periodo è possibile che la temperatura sia mite di giorno e ancora abbastanza rigida di notte. Potrete trovare maggiori informazioni sul sito web dell’Istituto meteorologico finlandese

Quali altre curiosità dovrei conoscere sulla Lapponia?

La Lapponia è una vasta area geografica situata all’estremo nord della penisola scandinava. Il territorio lappone si distribuisce su quattro Paesi differenti: Finlandia, Russia, Norvegia e Svezia. È la meravigliosa terra delle caratteristiche colline tondeggianti, delle renne e delle aurore boreali. La densità di popolazione in Lapponia è di circa due persone/km2, questo significa che la maggior parte della Lapponia è selvaggia e incontaminata. La Lapponia finlandese si estende per 98.937 km2 e rappresenta il 30% del territorio dell’intera Finlandia. Di questi, 93.057 km2 sono costituiti da terra e i restanti da acque. La cima più alta della Lapponia è Halti, che si trova a 1.328 mt di altitudine.

Che cos’è l’aurora boreale?

L’aurora boreale è un fenomeno naturale meraviglioso tra i più spettacolari che si verifica di notte, solitamente tra la fine di agosto e aprile. Proprio come tanti altri fenomeni naturali, anche l’aurora boreale figura in diversi miti e leggende. Alcuni ritengono che l’aurora boreale non sia altro che il movimento degli spiriti nel cielo. Altri invece che sia il riflesso degli scudi delle Valchirie, le mitologiche guerriere. Un’altra leggenda narra invece che una volpe, sfiorando con la sua coda dei cumuli di neve, abbia creato delle scie luminose nel cielo. Oggi gli scienziati hanno dimostrato che l’aurora boreale è il risultato dell’interazione tra i venti solari e gli strati superiori dell’atmosfera terrestre, che avviene a circa 100 km d'altitudine. Il campo magnetico terrestre indirizza la carica di elettroni dal Sole verso la magnetosfera al di sopra dei suoi due poli magnetici, il Polo Nord e il Polo Sud. È per questo che i luoghi migliori per osservare le aurore polari sono i circoli artici. Statisticamente l’orario migliore per assistere alle aurore è poco prima di mezzanotte. L’aurora boreale si verifica anche in estate, ma il sole di mezzanotte e il cielo illuminato nei mesi estivi non ci consentono di vederla. L’Hotel Kakslauttanen è un’ottima scelta per chi vuole osservare l’aurora boreale, perché si trova a 250 km dal Circolo Polare Artico in una zona con un bassissimo inquinamento luminoso. Uno dei modi migliori per godersi l’aurora boreale è quello di passare una notte nei nostri unici igloo di vetro. L'aurora boreale è visibile da fine agosto a fine aprile.

Qual è il periodo migliore per visitare la Lapponia e Kakslauttanen?

Ogni stagione ha le proprie caratteristiche. Il magico sole di mezzanotte in estate, i meravigliosi colori della Ruska in autunno, il bianco abbagliante della neve illuminata dall'aurora boreale e lo spettacolo luminoso del Kaamos in inverno. Le stagioni sono così diverse tra loro che varrebbe la pena sperimentarle tutte!

Gli chalet hanno altri impianti di riscaldamento oltre al camino?

Ogni chalet ha un impianto di riscaldamento nuovo ed efficiente che vi garantirà una gradevole permanenza. Il camino serve principalmente a creare l’atmosfera giusta.

È possibile usare il cellulare a Kakslauttanen?

La Finlandia è la patria della Nokia e la copertura per i cellulari è eccellente in tutto il Paese, Lapponia inclusa.

Cosa è preferibile indossare se si dorme in un igloo di neve?

La tenuta migliore è quella composta da uno strato di biancheria termica. Vi verranno forniti delle calze e un copricapo di lana. È consigliato fare un po’ di attività fisica prima di mettersi nel sacco a pelo e di mangiare qualcosa che dia energia, come un po’ di cioccolata.

Chi sono i Sami?

I Sami sono la popolazione indigena della Lapponia. La cultura, la lingua, gli abiti tradizionali, l'artigianato e la musica dei Sami sono unici e differiscono da quelli di ogni altro gruppo etnico della Scandinavia. Anche se non è molto diffusa, la cultura sami è una vera perla della Lapponia settentrionale. I Sami sono una tribù dei Samoiedi, popolazione proveniente dall’est. Originariamente non avevano alcun legame di razza o di lingua con i finlandesi, nel corso degli anni, però, le due culture si sono mischiate tra loro. Le renne sono tuttora fondamentali per la società e la cultura sami, anche se attualmente la maggioranza dei Sami aspira ad altri tipi di lavoro. Tuttavia, quasi tutti hanno almeno un membro della famiglia o un parente che è in qualche modo collegato all’allevamento delle renne. La cultura sami è ancora chiaramente evidente nella vita quotidiana della Lapponia. Ancora oggi è possibile sentire persone che parlano il Sami o che indossano gli abiti o i gioielli tradizionali. Il joiku, il canto tradizionale sami, viene ancora cantato in diverse occasioni. Inoltre, in Lapponia, i cartelli stradali sono scritti anche in Sami. Potete trovare maggiori informazioni sui Sami sul sito web del Siida – Museo sami e centro naturalistico della Lapponia settentrionale.

Che cos’è il sole di mezzanotte?

In Lapponia, per circa quattro mesi dalla fine di aprile alla fine di agosto, le notti d’estate sono luminose quanto i giorni grazie al fantastico sole di mezzanotte. Per un intero mese, tra giugno e luglio, il sole non tramonta mai. Durante l’intero periodo, il sole resta a galla sopra l’orizzonte e proietta la sua luce giorno e notte sul meraviglioso paesaggio lappone. Sono poche le cose al mondo più belle del fantastico panorama lappone che si può osservare in una tersa notte d’estate dalla cima di una suggestiva altura. Non c’è da stupirsi quindi se la Lapponia è anche chiamata la Terra del sole di mezzanotte.



Stay up to date
with our latest news

Subscribe to our newsletter.

* indicates required field